Archivi categoria: Eventi

Giornata di sostegno alla resistenza contadina e bracciantile & DIY fest winter edition (sabato 11/01/2014)

Sabato 11 gennaio il Brigata 36 non apre, ma i briganti e le brigantesse parteciperanno e vi invitano a queste 2 importanti iniziative:

GIORNATA DI SOSTEGNO ALLA RESISTENZA CONTADINA E BRACCIANTILE A BOLOGNA
sabato 11/1/2014 dalle ore 10:00 alle 13:00
presso l’IPERCOOP – Centro NOVA di Bologna.
In occasione dell’anniversario della rivolta di Rosarno l’associazione Sos Rosarno ha organizzato, con l’appoggio della rete Campagne in lotta, una giornata a sostegno della resistenza bracciantile e contadina che si svolge a Roma, Firenze, Livorno, Milano e Bologna, alla quale il Brigata 36 partecipa ed aderisce.
Vi sarà un’azione informativa per svelare ai soci e consumatori Coop la falsa etica che nasconde i profitti di uno dei principali gruppi della GDO, per rivendicare un prezzo Equo e sostenibile per produttori e consumatori.
Inoltre distribuzione delle arance di “SOS Rosarno” a sostegno della “Cassa di resistenza contadina e bracciantile”.
http://alchemillagas.noblogs.org/progetti/popolo-delle-arance/giornata-di-sostegno-alla-resistenza-contadina-e-bracciantile/

DIY FEST WINTER EDITION
sabato 11/1/2014 dalle 14.00
presso il CSA GROTTAROSSA a Rimini in via della Lontra 40
Giornata all’insegna dell’autoproduzione, artigianale, culinaria e musicale!!!
Dalle 14 alle 19 workshop aperti e gratuiti, mostra, banchetti dell’autoproduzione e dell’usato, cena cruelty free e dalle 21… CONCERTONEEE con:
MARNERO
LE TORMENTA
CONTRASTO
5YEARWINTER
Ingresso al concerto: 5 euro, il ricavato andrà a sostegno delle spese legali a seguito della repressione in Romagna
https://www.facebook.com/events/384216271681928/

Teo Tronico & Daniele Barbieri: “Il pianeta con la migliore acustica dell’universo” (venerdì 10/01/2014)

10gennaio

 

La sera del 10 gennaio il c.s.a. Brigata 36 è lieta di ospitare Teo Tronico & Daniele Barbieri nella prima mondiale (anzi galattica) intitolata: «Il pianeta con la migliore acustica dell’universo».

 

Non è la prima volta che umani e robot si esibiscono insieme (o se preferite si confrontano) ma l’incontro di Imola avrà caratteristiche insolite. Soprattutto perché non è chiaro se uno dei due – l’umano? il robot? – controlla l’altro e magari se stesso. Ancor meno chiaro è cosa ci riserva il futuro prossimo – prossimissimo. Shakespeare fa dire a Ofelia: «noi sappiamo cosa siamo, ma non quel che potremmo essere»: al loro primo incontro Teo Tronico & Daniele Barbieri (chi dei due è davvero il robot?) provano a spingersi più in là nell’evoluzione.

In scaletta fantascienza e jazz, improvvisazione e Darwin, la scimmia e l’oltreuomo, un po’ di s/ragione e due etti di peperoncino.

Il c.s.a. Brigata 36 è in via Riccione 4 a Imola
Ingresso con tessera 2014 del Brigata 36

NO ALL’OMOFOBIA! (domenica 05/01/2014)

014

Volantinaggio domenica 5/1 dalle 10 dalla chiesa del Piratello a Imola.

Siamo venuti/e a conoscenza che nella messa di domenica 29 dicembre 2013, nella chiesa del Piratello a Imola, padre Luigi Ceresoli ha tenuto un’omelia discriminatoria verso gli omosessuali, dipingendoli come malati di mente. Tale fatto è inaccettabile e per questo siamo qui presenti per esprimere il nostro dissenso.

Considerare l’omosessualità una malattia mentale e continuare a negare i diritti civili delle coppie non eterosessuali sono assurdità, e il vero problema è chi dimostra un’ignoranza spiazzante propagandando idee bigotte e omofobe.

Considerare omosessuali, lesbiche, bisessuali e trans persone malate da curare, non riconoscendo al tempo stesso la possibilità di esistere a famiglie che non siano composte esclusivamente da un uomo e una donna, è un messaggio tanto folle quanto potrebbe essere il considerare anche l’omofobia una malattia curabile con medicinali: per sottolineare questa insensatezza stiamo distribuendo simbolicamente un farmaco chiamato “Anticoncettomofobia”, che non ha effetti collaterali e, confidando nell’effetto placebo, permette una visione dell’umanità priva di concetti omofobi e retrogradi.

Ci chiediamo infine se la posizione di padre Ceresoli sia condivisa anche dagli altri esponenti della Curia imolese, non essendo a quanto ci risulta essere pervenuta nessuna presa di distanza.

c.s.a. Brigata 36

NO ALL’OMOFOBIA!

Siamo venut* a conoscenza che nella messa di domenica 29 dicembre 2013, nella chiesa del Piratello a Imola, padre Luigi Ceresoli ha tenuto un’omelia discriminatoria verso gli omosessuali, dipingendoli come malati di mente. Questa fatto è inaccettabile e per questo saremo presenti dalle 10 di domenica 5 gennaio davanti alla chiesa del Piratello con un volantinaggio per esprimere il nostro dissenso.

c.s.a. Brigata 36

2° DISTRIBUZIONE AGRUMI SOS ROSARNO (giovedì 23/01/2014)

sos rosarno (gennaio 2014)

Giovedì 23 gennaio dalle 17 alle 21 il Brigata 36 apre per distribuire il secondo ordine raccolto per la campagna Sos Rosarno.
Vi aspettano tanti agrumi, ma anche socialità, aperitivo a tema ed informazioni sulla campagna Sos Rosarno!
_________________________________________

NON SPREMERE I LAVORATORI !!
AGRUMI CONTRO LO SFRUTTAMENTO

Il centro sociale Brigata 36 raccoglie adesioni per organizzare una seconda ordinazione di agrumi solidali attraverso la rete “SOS ROSARNO”.
Gli agrumi dei produttori di riferimento di “SOS Rosarno” provengono rigorosamente da agricoltura biologica certificata. Tutti i produttori sono piccoli proprietari, singoli o associati in cooperative, che assumono regolarmente la manodopera impiegata nella raccolta, per oltre il 50% immigrata, e sono interni al circuito della solidarietà con gli africani di Rosarno, che nell’assoluta insufficienza delle politiche istituzionali d’accoglienza possono sopperire ai bisogni più elementari solo grazie al sostegno delle realtà associative della società civile.
Essendo necessario richiedere un ordine minimo di 50 cassette intendiamo organizzare una raccolta di adesioni ENTRO IL 13 GENNAIO, con consegna degli agrumi e degli altri prodotti il 23 gennaio dalle 17 alle 21 presso il Brigata 36 (via Riccione 4, Imola), o in altra data previo accordo (pagamento il giorno stesso del ritiro).

Questo il prezzo dei prodotti proposto, comprensivo dei costi di raccolta e distribuzione:
– MANDARINI ………. 1,93 €/KG; 13,50 € cassa da7 kg
– CLEMENTINE ………. 1,93 €/KG; 13,50 € cassa da7 kg
– ARANCE DA TAVOLA (Navelina) ………. 1,50 €/kg; 15,00 € cassa da 10 kg
– ARANCE DA SUCCO ………. 1,15 €/kg; 11,50 € cassa da 10 kg
– LIMONI ………. 1,60 €/kg; 16,00 € cassa da 10 kg o 8,00 cassa da 5 kg
– OLIO ……… 9,00 €/litro; lattina da 3 lit. a 27,00 € o da 5 lit. a 45,00 €
– MARMELLATA ARANCE BIO……….. vasetto da 220 gr. a 3,00 €
– MARMELLATA MANDARINI BIO………… vasetto da 220 gr. a 3,00 €

Invitiamo quindi chiunque fosse interessato a scriverci alla mail spaziosocialeimola@libero.it, a contattarci su facebook al profilo Brigata Trentasei o a chiamare Lorenzo al 3386392154, indicandoci nome, cognome, telefono e l’ordinazione richiesta.
Per maggiori informazioni sulla campagna “SOS ROSARNO” vi invitiamo a consultare il sito della campagna http://sosrosarno.org/

PREZZO TRASPARENTE AGRUMI PER PRODOTTO

CLEMENTINE e MANDARINI € 1,93/kg:
Raccolta 0.13 €
Lavorazione 0.30 €
Trasporto 0.16 €
Promozione 0.16 €
Quota di solidarietà migranti 0.05 €
Produttore 0.85€
Distribuzione 0.28 €

ARANCE DA SUCCO € 1,15/kg:
Raccolta 0.09 €
Lavorazione 0.30 €
Trasporto 0.16 €
Promozione 0,08 €
Quota di solidarietà migranti 0.05 €
Produttore 0.27 €
Distribuzione 0.20 €

ARANCE TAVOLA € 1,50/kg:
Raccolta 0.09 €
Lavorazione 0.30 €
Trasporto 0.16 €
Promozione 0.13 €
Quota solidarietà 0.05 €
Produttore 0.52 €
Distribuzione 0.25 €

GRAN FESTAZZA DOPO UN ANNO DI BRIGATA 36 (domenica 05/01/2014)

5gennaio

Siete invitati/e al compleanno della piccola Brigata Trentasei; Brigata ha solo un anno ma scalcia già forte e non intende stare zitta.

Un anno di iniziative, fatiche, bella gente, concerti, riunioni, socialità… è ora di festeggiare il 1° anno di vita!
Dalle 21:
– briganti e brigantesse party
– happy hour 22-23
– torneo di biliardino
– brindisi alla mezzanotte

Serata antispecista con Essere Animali e la partecipazione di Bio Green Food (sabato 04/01/2014)

4gennaio ore20

Primo evento del 2014 al csa Brigata 36 a Imola!!

Il 4 gennaio dalle ore 20:

Serata antispecista con la presentazione dell’associazione ESSERE ANIMALI e la partecipazione di BIO GREEN FOOD

Essere Animali è un’associazione no profit che promuove attraverso la sensibilizzazione e il coinvolgimento delle persone un cambiamento culturale, sociale e politico volto a superare tutte le forme di sfruttamento nei confronti degli animali.
Investigazioni, azioni di salvataggio, campagne di educazione ed informazione sono le basi del nostro attivismo per cui ogni giorno ci impegnaimo concretamente.

Bio Green Food
“Fa che il cibo sia gioia per il tuo palato,
medicina per il tuo corpo
e balsamo per il tuo spirito”

Incontro a Faenza con Saverio Ferrari su fascismi e neo-fascismi (sabato 21/12/2013)

Riceviamo e inoltriamo un’importante iniziativa che si svolge dopo che due settimane fa al giornalista e scrittore Saverio Ferrari è stato impedito di parlare ad un convegno a Faenza dietro minacce di Forza Nuova…

Faenza – SABATO 21 DICEMBRE
dalle ore 9:30 alle 12:00
Sala Laderchi
v. Laderchi 3/A

CHIACCHERATA con SAVERIO FERRARI
SU FASCISMI e NEO-FASCISMI

21dicmbre_web

Troppa gente senza casa, troppe case senza gente! Picchetto antisfratto martedì 10/12/2013

Martedì 10 dicembre alle ore 8.00 gli attivisti di AS.I.A. USB e del centro sociale Brigata 36 saranno a Imola, in piazza del Duomo 4, per bloccare uno sfratto per morosità. Questo problema, dilagante in tutta Italia, colpisce ogni anno centinaia di migliaia di famiglie, che, colpite dalla perdita del lavoro, dal rincaro delle tariffe, dalla privatizzazione dei servizi non riescono più a sostenere un affitto. La legge sul mercato degli affitti, unita all’inadeguatezza delle politiche abitative che le Amministrazioni Locali possono mettere a disposizione, porta tantissime persone a vivere in una situazione di precarietà abitativa, fatta da strutture dei servizi sociali, ospitalità da conoscenti, nuclei famigliari costretti a dividersi.

Ma durante questi mesi abbiamo provato a cambiare la rotta. Il 18 e il 19 ottobre a Roma, il 29 e 30 novembre con manifestazioni in tante città d’Italia, abbiamo richiesto al Governo e alle Amministrazioni Locali il blocco degli sfratti e l’utilizzo di fondi a sostegno delle politiche abitative.
In piazza del Duomo martedì 10 dicembre un nucleo familiare subirà uno sfratto: con l’Amministrazione Comunale impossibilitata a trovare soluzioni, ci opporremmo all’esecuzione dello stesso.

Troppa gente senza casa, troppe case senza gente. Per noi è ora di dire basta.

AS.I.A. USB

BRIGATA 36