Archivi tag: adelmo cervi

Festival Imola Antifascista

cartellone

Sabato 28/5 e domenica 29/5 dalle 14 fino a tarda serata al centro sociale La Stalla (via Serraglio 20, Imola)

FESTIVAL IMOLA ANTIFASCISTA

Due giorni di concerti, dibattiti, distro e banchetti, bar, gastronomia con piadine e panini, spazio bimbi, baratto, sport popolari con calcio e boxe, mostre fotografiche e artistiche, installazione di street art by Rest-ART, zona all’aperto!
Organizzata da Imola Antifascista in collaborazione con Kaizoku Records.

Dalle ore 14 di sabato:
5° Coppa Precaria (torneo di calcetto 4 vs 4, no portieri, no tacchetti, sì fair play, iscrizioni sul posto dalle 12 alle 14)
–  Ore 17: dibattito sull’antifascismo in Emilia-Romagna con Giorgio (Nodo Sociale Antifascista di Bologna) ed altri interventi
– Ore 18: incontro con Lidia Menapace (femminista e staffetta partigiana) e Barbara Spinelli (giurista, femminista e attivista in Kurdistan): La Resistenza delle donne dall’Italia antifascista al Kurdistan in lotta
Dalle 21 concerto e dj-set con:
Molok (instrumental trip) + Banged Up (punk) + Diario Di Bordo (street punk) + Balotta Continua (combat ska militante)
Provincial bass vol. 2: dj-set con Dj Vinosky (rock) + El Delinquente (balkan & reggae) + Dj Vinilico (electro & drum’n bass) + BackStaBB & SebS (drum’n bass)

Domenica pomeriggio, dalle ore 14:
– Fasi finali della 5° Coppa Precaria
Dalle 18 concerto con:
Legni di Grey (rock dialettale) + La Leggera (folk e balli popolari)
La sera, dalle 21: incontro con Adelmo Cervi (figlio di Aldo, partigiano con i suoi sei fratelli della famiglia Cervi) e Alma Rebelde (associazione di solidarietà tra i popoli): Anime ribelli e antifasciste dall’Italia al mondo intero.

Ed altro ancora in via di organizzazione!
Info e spazio banchetti disponibile per tutte le associazioni e le realtà che volessero aderire (contattateci alla mail imola-antifascista@libero.it)
No fascisti, no razzisti, no sessisti!
In caso di maltempo la festa si sposta al csa Brigata 36 in via Riccione 4 a Imola.
Aggiornamenti e programma completo sulle pagine facebook di Imola Antifascista e di Kaizoku Records.

________________________________________________

TUTTE LE LOCANDINE DEGLI EVENTI!

MUSICAconcerto sabatoconcerto domenicaprovincial bass vol2

DIBATTITIadelmo cervi e alma rebelde antifascismo in emilia romagna lidia menapace e barbara spinelli

SPORTcoppa precaria 2016 colori

ARTE E IL BARATTObaratto rest-art

TUTTI PRONTI!all you ready f all you ready m

Festival Imola Antifascista (sabato 28 e domenica 29 maggio 2016)

cartellone

Sabato 28/5 e domenica 29/5 dalle 14 fino a tarda serata al centro sociale La Stalla (via Serraglio 20, Imola)

FESTIVAL IMOLA ANTIFASCISTA

Due giorni di concerti, dibattiti, distro e banchetti, bar, gastronomia con piadine e panini, spazio bimbi, baratto, sport popolari con calcio e boxe, mostre fotografiche e artistiche, installazione di street art by Rest-ART, zona all’aperto!
Organizzata da Imola Antifascista in collaborazione con Kaizoku Records.

Dalle ore 14 di sabato:
5° Coppa Precaria (torneo di calcetto 4 vs 4, no portieri, no tacchetti, sì fair play, iscrizioni sul posto dalle 12 alle 14)
–  Ore 17: dibattito sull’antifascismo in Emilia-Romagna con Giorgio (Nodo Sociale Antifascista di Bologna) ed altri interventi
– Ore 18: incontro con Lidia Menapace (femminista e staffetta partigiana) e Barbara Spinelli (giurista, femminista e attivista in Kurdistan): La Resistenza delle donne dall’Italia antifascista al Kurdistan in lotta
Dalle 21 concerto e dj-set con:
Molok (instrumental trip) + Banged Up (punk) + Diario Di Bordo (street punk) + Balotta Continua (combat ska militante)
Provincial bass vol. 2: dj-set con Dj Vinosky (rock) + El Delinquente (balkan & reggae) + Dj Vinilico (electro & drum’n bass) + BackStaBB & SebS (drum’n bass)

Domenica pomeriggio, dalle ore 14:
– Fasi finali della 5° Coppa Precaria
Dalle 18 concerto con:
Legni di Grey (rock dialettale) + La Leggera (folk e balli popolari)
La sera, dalle 21: incontro con Adelmo Cervi (figlio di Aldo, partigiano con i suoi sei fratelli della famiglia Cervi) e Alma Rebelde (associazione di solidarietà tra i popoli): Anime ribelli e antifasciste dall’Italia al mondo intero.

Ed altro ancora in via di organizzazione!
Info e spazio banchetti disponibile per tutte le associazioni e le realtà che volessero aderire (contattateci alla mail imola-antifascista@libero.it)
No fascisti, no razzisti, no sessisti!
In caso di maltempo la festa si sposta al csa Brigata 36 in via Riccione 4 a Imola.
Aggiornamenti e programma completo sulle pagine facebook di Imola Antifascista e di Kaizoku Records.

_______________________________________________________

TUTTE LE LOCANDINE DEGLI EVENTI!

MUSICAconcerto sabatoconcerto domenicaprovincial bass vol2

DIBATTITIadelmo cervi e alma rebelde antifascismo in emilia romagna lidia menapace e barbara spinelli

SPORTcoppa precaria 2016 colori

ARTE E IL BARATTObaratto rest-art

TUTTI PRONTI!all you ready f all you ready m

Pranzo e giornata antifascista con Adelmo Cervi, Nullo Mazzesi e la Balotta Continua

???????????????????????????????

Domenica 12 aprile 2015

A pochi giorni dal 70° anniversario della Liberazione di Imola, una giornata per ricordare e tramandare la lotta antifascista

Alle ore 12.30
PRANZO VEGAN
Menù: polentata (con ragù vegan o ragù vegan di funghi), dolci, vino ed altro ancora
costo 5 €, prenotazioni per evitare sprechi entro il 10/4 a info@brigata36.it o tel. 3481201278

A seguire incontro con:
NULLO MAZZESI (artista, muratore, poeta, partigiano)
ADELMO CERVI (figlio di Aldo Cervi, fucilato dai fascisti assieme ai suoi sei fratelli nel 1943)
e presentazione dei rispettivi libri:
– “Nullo Mazzesi. Grafico e poeta”
– “Io che conosco il tuo cuore”

Durante l’incontro anteprima del documentario/intervista “Le circostanze di quei giorni…” sull’esperienza di vita di Nullo Mazzesi, proiezione del documentario “Casa Cervi” ed esposizione della mostra sulla Liberazione di imola e su Pozzo Becca con la collaborazione del Cidra.

In conclusione (all’incirca sulle 19) concerto della
BALOTTA CONTINUA
ska band, militante, resistente, antifascista… a prescindere!

(il dipinto nel volantino è opera di Nullo)

c.s.a. Brigata 36 (via Riccione 4, Imola – BO)
Rispetta il tuo cane, lascialo a casa
Ingresso con tessera annuale

///////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

L’iniziativa è organizzata con lo spirito di continuare la pratica antifascista anche ai giorni nostri; ripubblichiamo pertanto il comunicato di Imola Antifascista sul contrasto al riemergere di forze politiche neofasciste in città.

IL VERO DEGRADO È ABITUARSI AL FASCISMO
Già più di una volta negli ultimi mesi il partito neofascista Forza Nuova si è presentato a Imola, propagandando le sue idee razziste, omofobe e sessiste.
Constatando in queste occasioni un inutile dispiegamento di forze dell’ordine per poche persone, ci interroghiamo quindi sul costo in termini di denaro pubblico e organizzazione necessario per permettere a questi squadristi di presenziare pubblicamente ad Imola.
Gli antifascisti e le antifasciste non hanno bisogno di dichiarazioni di incostituzionalità per trovare inaccettabile la propaganda intrisa di odio razziale e messaggi discriminatori né per contrastare il neofascismo in tutte le sue forme.
Forza nuova, come tutti i movimenti che si richiamano all’ideologia fascista, non deve avere agibilità politica!
Ci chiediamo se le istituzioni imolesi pensino che per dimostrare di essere antifasciste siano sufficienti due parole al microfono durante le ricorrenze, come avverrà in occasione del 70° anniversario della liberazione dalla criminalità nazi-fascista.
Invitiamo tutte le associazioni e chi si ritiene antifascista a non limitarsi al ricordo o alla ricorrenza, ma a sviluppare un percorso condiviso e partecipativo per impedire che movimenti neofascisti attecchiscano a Imola, a partire già dalle prossime presenze in piazza annunciate da Forza Nuova.
Imola Antifascista

Pranzo e giornata antifascista con Adelmo Cervi, Nullo Mazzesi e la Balotta Continua (domenica 12/4/2015)

???????????????????????????????

Domenica 12 aprile 2015

A pochi giorni dal 70° anniversario della Liberazione di Imola, una giornata per ricordare e tramandare la lotta antifascista

Alle ore 12.30
PRANZO VEGAN
Menù: polentata (con ragù vegan o ragù vegan di funghi), dolci, vino ed altro ancora
costo 5 €, prenotazioni per evitare sprechi entro il 10/4 a info@brigata36.it o tel. 3481201278

A seguire incontro con:
NULLO MAZZESI (artista, muratore, poeta, partigiano)
ADELMO CERVI (figlio di Aldo Cervi, fucilato dai fascisti assieme ai suoi sei fratelli nel 1943)
e presentazione dei rispettivi libri:
– “Nullo Mazzesi. Grafico e poeta”
– “Io che conosco il tuo cuore”

Durante l’incontro anteprima del documentario/intervista “Le circostanze di quei giorni…” sull’esperienza di vita di Nullo Mazzesi, proiezione del documentario “Casa Cervi” ed esposizione della mostra sulla Liberazione di imola e su Pozzo Becca con la collaborazione del Cidra.

In conclusione (all’incirca sulle 19) concerto della
BALOTTA CONTINUA
ska band, militante, resistente, antifascista… a prescindere!

(il dipinto nel volantino è opera di Nullo)

c.s.a. Brigata 36 (via Riccione 4, Imola – BO)
Rispetta il tuo cane, lascialo a casa
Ingresso con tessera annuale

///////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

L’iniziativa è organizzata con lo spirito di continuare la pratica antifascista anche ai giorni nostri; ripubblichiamo pertanto il comunicato di Imola Antifascista sul contrasto al riemergere di forze politiche neofasciste in città.

IL VERO DEGRADO È ABITUARSI AL FASCISMO
Già più di una volta negli ultimi mesi il partito neofascista Forza Nuova si è presentato a Imola, propagandando le sue idee razziste, omofobe e sessiste.
Constatando in queste occasioni un inutile dispiegamento di forze dell’ordine per poche persone, ci interroghiamo quindi sul costo in termini di denaro pubblico e organizzazione necessario per permettere a questi squadristi di presenziare pubblicamente ad Imola.
Gli antifascisti e le antifasciste non hanno bisogno di dichiarazioni di incostituzionalità per trovare inaccettabile la propaganda intrisa di odio razziale e messaggi discriminatori né per contrastare il neofascismo in tutte le sue forme.
Forza nuova, come tutti i movimenti che si richiamano all’ideologia fascista, non deve avere agibilità politica!
Ci chiediamo se le istituzioni imolesi pensino che per dimostrare di essere antifasciste siano sufficienti due parole al microfono durante le ricorrenze, come avverrà in occasione del 70° anniversario della liberazione dalla criminalità nazi-fascista.
Invitiamo tutte le associazioni e chi si ritiene antifascista a non limitarsi al ricordo o alla ricorrenza, ma a sviluppare un percorso condiviso e partecipativo per impedire che movimenti neofascisti attecchiscano a Imola, a partire già dalle prossime presenze in piazza annunciate da Forza Nuova.
Imola Antifascista