Archivi tag: sportello antisfratto imola

[RINVIATA!!!] 5° COPPA PRECARIA – dai un calcio al precariato!

PIOVE, GOVERNO (E JOBS ACT) LADRI!

Viste le pioggie di ieri che hanno reso il terreno del fossato della Rocca scivoloso e pericoloso per un torneo senza tacchetti, e visti anche i nuvoloni poco rassicuranti che si preannunciano per il pomeriggio, ci troviamo costretti a rinviare la Coppa Precaria.

Nei prossimi giorni aggiornamenti su quando e dove verrà recuperata!

coppa precaria 2016

Rullo di tamburi, fiato alle trombe, ma anche cori da stadio, parole contro il precariato, mostre artistiche e fotografiche e tanto calcio spettacolo per la…

5° COPPA PRECARIA

TORNEO DI CALCETTO ANTIPRECARIATO
antifascista – antirazzista – antisessista
PRIMO MAGGIO 2016 dalle 12 alle 19
FOSSATO DELLA ROCCA DI IMOLA

Molto tempo fa nel fossato della Rocca c’erano i coccodrilli (potrebbe essere una ricostruzione storica fantasiosa), nel recente passato gli struzzi (in realtà erano emù), il 1° maggio ci saranno i precari e le precarie insieme a tutti/e quelli/e che non ne possono più della precarietà del lavoro e delle nostre vite!

REGOLAMENTO
– 4 contro 4, squadre di ogni età, sesso, colore
– campo e porte ridotte
– no portieri / no tacchetti
– maglie dello stesso colore
– 15 minuti a partita
– iscrizione aperte dalle 12 per le prime 12 squadre
– calcio d’inizio alle 14

DURANTE LA GIORNATA, TRA L’INTERNO DELLA ROCCA E IL FOSSATO
Mostre artistiche e fotografiche
Infopoint, banchetti e area rinfresco

AGGIORNAMENTI IMPORTANTI
– In caso di maltempo la Coppa Precaria verrà rinviata tra il 28 e 29 maggio al Festival di Imola Antifascista! Se il tempo è incerto seguite la pagina del Brigata 36 e quella dell’evento su facebook per aggiornamenti! E fate una preghiera a San Precario per il sole!
– Importante giocare con scarpe SENZA I TACCHETTI
– Come ogni anno servono palloni, se ne avete uno a casa portatelo!
– Quest’anno ci sono pure i premi in palio! Ma rimane l’importanza di giocare senza scorrettezze e per divertirsi, questo è lo sport popolare per tutti/e!
– Nel cortile interno della Rocca saranno esposte due mostre durante il torneo! “Mai più senza casa!”, mostra fotografica di Michele Lapini che ritrae le lotte per il diritto all’abitare a Bologna, e la mostra “La lotta per la casa vista dallo Sportello Antisfratto di Imola”, che si suddivide in una parte fotografica relativa a momenti di manifestazione e di aggregazione sociale svoltisi a Imola nel contesto di eventi per il diritto alla casa, mentre una seconda parte è composta da disegni e lettere scritte e disegnate dai bambini e dalle bambine delle famiglie che frequentano le attività dello Sportello Antisfratto Imola e con cui è stato svolto un laboratorio sul significato della casa visto dagli occhi dei/delle bambini/e.
L’obiettivo delle mostre è coniugare la precarietà lavorativa con la precarietà dell’avere una casa, essendo la perdita del lavoro molto spesso causa della successiva incapacità di pagare l’affito con conseguente sfratto. Durante la giornata fate un salto a guardarle che la Rocca sarà aperta fino alle 13 e dalle 15 alle 19!

2016-05 mai più senza casa_________________________________________________________________________

2016-05 imola

Il torneo è completamente autogestito, senza arbitri e all’insegna del fair play! Non si vince nulla se non il rispetto dell’avversario. Scorrettezze e gioco duro saranno punite con la sconfitta a tavolino.
LOTTIAMO PER I DIRITTI, NON PER FARCI MALE!
NO sessisti, fascisti, razzisti

______________________________________
Info: info@brigata36.it

Organizza il csa Brigata 36
in collaborazione con i Musei Civici di Imola

[RINVIATA!!!] 5° COPPA PRECARIA – dai un calcio al precariato!

PIOVE, GOVERNO (E JOBS ACT) LADRI!

Viste le pioggie di ieri che hanno reso il terreno del fossato della Rocca scivoloso e pericoloso per un torneo senza tacchetti, e visti anche i nuvoloni poco rassicuranti che si preannunciano per il pomeriggio, ci troviamo costretti a rinviare la Coppa Precaria.

Nei prossimi giorni aggiornamenti su quando e dove verrà recuperata!

coppa precaria 2016

Rullo di tamburi, fiato alle trombe, ma anche cori da stadio, parole contro il precariato, mostre artistiche e fotografiche e tanto calcio spettacolo per la…

5° COPPA PRECARIA

TORNEO DI CALCETTO ANTIPRECARIATO
antifascista – antirazzista – antisessista
PRIMO MAGGIO 2016 dalle 12 alle 19
FOSSATO DELLA ROCCA DI IMOLA

Molto tempo fa nel fossato della Rocca c’erano i coccodrilli (potrebbe essere una ricostruzione storica fantasiosa), nel recente passato gli struzzi (in realtà erano emù), il 1° maggio ci saranno i precari e le precarie insieme a tutti/e quelli/e che non ne possono più della precarietà del lavoro e delle nostre vite!

REGOLAMENTO
– 4 contro 4, squadre di ogni età, sesso, colore
– campo e porte ridotte
– no portieri / no tacchetti
– maglie dello stesso colore
– 15 minuti a partita
– iscrizione aperte dalle 12 per le prime 12 squadre
– calcio d’inizio alle 14

DURANTE LA GIORNATA, TRA L’INTERNO DELLA ROCCA E IL FOSSATO
Mostre artistiche e fotografiche
Infopoint, banchetti e area rinfresco

AGGIORNAMENTI IMPORTANTI
– In caso di maltempo la Coppa Precaria verrà rinviata tra il 28 e 29 maggio al Festival di Imola Antifascista! Se il tempo è incerto seguite la pagina del Brigata 36 e quella dell’evento su facebook per aggiornamenti! E fate una preghiera a San Precario per il sole!
– Importante giocare con scarpe SENZA I TACCHETTI
– Come ogni anno servono palloni, se ne avete uno a casa portatelo!
– Quest’anno ci sono pure i premi in palio! Ma rimane l’importanza di giocare senza scorrettezze e per divertirsi, questo è lo sport popolare per tutti/e!
– Nel cortile interno della Rocca saranno esposte due mostre durante il torneo! “Mai più senza casa!”, mostra fotografica di Michele Lapini che ritrae le lotte per il diritto all’abitare a Bologna, e la mostra “La lotta per la casa vista dallo Sportello Antisfratto di Imola”, che si suddivide in una parte fotografica relativa a momenti di manifestazione e di aggregazione sociale svoltisi a Imola nel contesto di eventi per il diritto alla casa, mentre una seconda parte è composta da disegni e lettere scritte e disegnate dai bambini e dalle bambine delle famiglie che frequentano le attività dello Sportello Antisfratto Imola e con cui è stato svolto un laboratorio sul significato della casa visto dagli occhi dei/delle bambini/e.
L’obiettivo delle mostre è coniugare la precarietà lavorativa con la precarietà dell’avere una casa, essendo la perdita del lavoro molto spesso causa della successiva incapacità di pagare l’affito con conseguente sfratto. Durante la giornata fate un salto a guardarle che la Rocca sarà aperta fino alle 13 e dalle 15 alle 19!

2016-05 mai più senza casa________________________________________________________________________

2016-05 imola

Il torneo è completamente autogestito, senza arbitri e all’insegna del fair play! Non si vince nulla se non il rispetto dell’avversario. Scorrettezze e gioco duro saranno punite con la sconfitta a tavolino.
LOTTIAMO PER I DIRITTI, NON PER FARCI MALE!
NO sessisti, fascisti, razzisti

______________________________________
Info: info@brigata36.it

Organizza il csa Brigata 36
in collaborazione con i Musei Civici di Imola

Presidio per il diritto alla casa a Massa Lombarda

Segnaliamo il presidio chiamato dallo Sportello Antisfratto Imola

2016-04-09 presidio per la casa a massa lombarda

_______________________________________________________________________

L’emergenza abitativa non riguarda solo le grandi città!

A Massa Lombarda ci sono famiglie sotto sfratto o che si trovano già sfrattate e vivono separate tra la struttura (madre e figli minori) e la macchina (adulti maggiorenni).

È inaccettabile che il Comune di Massa Lombarda non intervenga per risolvere tali situazioni, che oltretutto:

  • HANNO COSTI ELEVATI: ospitare madre e figli in una struttura molto spesso costa alla comunità di più di un affitto per tutta la famiglia!
  • NON SONO DIGNITOSE: impongono la separazione del nucleo familiare!
  • SONO INEFFICACI: la precarietà e la frammentazione a cui le famiglie sono costrette impediscono la stabilità ed il miglioramento delle proprie condizioni economiche!

È uscita poi la nuova graduatoria per le case popolari, peccato che di case popolari assegnabili ce ne siano solo 2 a fronte di 46 domande accettate (oltre ad altre 16 escluse)!

LA CASA POPOLARE NON È UNA LOTTERIA, È UN DIRITTO!

Chiediamo all’Amministrazione Comunale:

  • Di tornare ad investire per aumentare il numero delle case popolari
  • Soluzioni dignitose per le famiglie sotto sfratto e che risolvano i problemi senza aggravarli
  • Ripensare a delle strutture d’accoglienza che si rivolgano all’intero nucleo familiare
  • Fare in modo che nel più breve tempo possibile le persone che oggi dormono in strada abbiano un tetto sopra la testa

Presidio per il diritto alla casa a Massa Lombarda (sabato 9/4/2016)

Segnaliamo il presidio chiamato dallo Sportello Antisfratto Imola

2016-04-09 presidio per la casa a massa lombarda

________________________________________________________________________

L’emergenza abitativa non riguarda solo le grandi città!

A Massa Lombarda ci sono famiglie sotto sfratto o che si trovano già sfrattate e vivono separate tra la struttura (madre e figli minori) e la macchina (adulti maggiorenni).

È inaccettabile che il Comune di Massa Lombarda non intervenga per risolvere tali situazioni, che oltretutto:

  • HANNO COSTI ELEVATI: ospitare madre e figli in una struttura molto spesso costa alla comunità di più di un affitto per tutta la famiglia!
  • NON SONO DIGNITOSE: impongono la separazione del nucleo familiare!
  • SONO INEFFICACI: la precarietà e la frammentazione a cui le famiglie sono costrette impediscono la stabilità ed il miglioramento delle proprie condizioni economiche!

È uscita poi la nuova graduatoria per le case popolari, peccato che di case popolari assegnabili ce ne siano solo 2 a fronte di 46 domande accettate (oltre ad altre 16 escluse)!

LA CASA POPOLARE NON È UNA LOTTERIA, È UN DIRITTO!

Chiediamo all’Amministrazione Comunale:

  • Di tornare ad investire per aumentare il numero delle case popolari
  • Soluzioni dignitose per le famiglie sotto sfratto e che risolvano i problemi senza aggravarli
  • Ripensare a delle strutture d’accoglienza che si rivolgano all’intero nucleo familiare
  • Fare in modo che nel più breve tempo possibile le persone che oggi dormono in strada abbiano un tetto sopra la testa

L’assessore Visani “dà i numeri” sulle case popolari!

Riceviamo e inoltriamo dallo Sportello Antisfratto Imola

___________________________________________________________

2016-04-06 case erp

Precisiamo che ieri dopo l’azione comunicativa in consiglio comunale abbiamo rifiutato di essere ricevuti dall’assessore alla casa Visani.

Abbiamo esposto in consiglio comunale lo striscione rivendicando che LE CASE POPOLARI NON SI VENDONO, MA SI ASSEGNANO, ben conoscendo invece le politiche di svendita decise dall’Amministrazione Comunale e dall’assessore Visani, che negli ultimi mesi non ha fatto altro che riconfermarle senza mai degnarsi di riflettere sulle nostre richieste e proposte.

Per questo ieri aveva poco senso incontrare Visani, non vi sarebbe stato nessun margine di discussione!

A ciò si aggiunge l’incompetenza più volte mostrata dall’assessore sul tema, che solo ad ottobre annunciava trionfalmente ai giornali di aver ridotto lo sfitto nelle case popolari sotto al 5%, mentre qualche giorno fa sono usciti finalmente i dati reali, con 95 alloggi ERP sfitti: più del 10%! Bocciato non solo per le politiche abitative ma anche per non saper far di conto.

È scandaloso che, mentre i dati regionali parlano di un aumento annuo degli sfratti del 7,5% negli ultimi 10 anni (più che raddoppiati rispetto al 2005!), a Imola si continuino a vendere case popolari, come previsto nel bilancio in votazione domani per 400.000 €, senza proporre nessuna reale soluzione al problema abitativo.

Sportello Antisfratto Imola

LE CASE POPOLARI NON SI VENDONO, MA SI ASSEGNANO!

Inoltriamo dalla pagina FB dello Sportello Antisfratto Imola

________________________________________________________________

LE CASE POPOLARI NON SI VENDONO, MA SI ASSEGNANO!
Oggi abbiamo manifestato in consiglio comunale contro la svendita di case popolari prevista in bilancio!
Diritto alla casa per tutti/e!

12916356_1581914952099653_7308566732572959061_o

Dal volantino distribuito oggi dallo Sportello Antisfratto Imola!

Una vera scelta coraggiosa sarebbe quella di tornare ad investire sulle case popolari, ampliandone il numero a fronte di un’emergenza abitativa sempre più pressante.
Invece ci troviamo di fronte a ripetute svendite del patrimonio immobiliare del Comune gestito da Acer, una continua riduzione del numero di alloggi popolari che ha portato il loro numero a scendere dai 1.015 dichiarati nel 2008 ai 915 dell’anno scorso, con un calo pari al 10% del totale!
Ed è paradossale che, nonostante il perdurare della crisi per molte imprese del territorio, i recenti fallimenti tra cui spicca quello della CESI e la presenza di oltre 8.000 disoccupati nell’imolese, l’Amministrazione Comunale invece che intervenire con misure atte ad evitare che la perdita del lavoro comporti anche la perdita della casa, ha stabilito l’ulteriore cessione di alloggi ERP per 200 mila euro quest’anno e per altri 200 mila euro nel 2017. Non sarebbe forse il caso di ripensare certe scelte?

Primo podcast 2016 di Combat Radio Imola!

Primo podcast 2016 di Combat Radio Imola!
Si parla del Brigata 36, di Imola Antifascista, dello Sportello Antisfratto Imola e del concerto del 2 aprile per il Kurdistan!
Ma soprattutto si ascolta un po’ di sano pancarcooor con i gruppi che avremo a Imola questo sabato!

Per ascoltare fai partire play!

Dalla parte del diritto all’abitare!

2016-03 dalla parte del diritto all'abitare

Domenica 13 marzo 2016 ore 20.30
c.s.a. Brigata 36 (via Riccione 4 – Imola)
DALLA PARTE DEL DIRITTO ALL’ABITARE!
Perdere il lavoro non è reato, ma la pena è lo sfratto.
Diciamo basta alle speculazioni, casa per tutti/e!
Presentazione del “Manuale di autodifesa dagli sfratti”, a cura della rete di Abitare nella crisi, e discussione sulle lotte per il diritto alla casa a Bologna e provincia insieme al collettivo Social Log e allo Sportello Antisfratto di Imola.

Contatti
mail: antisfratto@autistici.org
FB: Sportello Antisfratto Imola

Dalla parte del diritto all’abitare! (13, 19 e 21 marzo 2016)

Riceviamo e inoltriamo le iniziative promosse a marzo dallo Sportello Antisfratto Imola

2016-03 dalla parte del diritto all'abitare

Domenica 13 marzo 2016 ore 20.30
c.s.a. Brigata 36 (via Riccione 4 – Imola)
DALLA PARTE DEL DIRITTO ALL’ABITARE!
Perdere il lavoro non è reato, ma la pena è lo sfratto.
Diciamo basta alle speculazioni, casa per tutti/e!
Presentazione del “Manuale di autodifesa dagli sfratti”, a cura della rete di Abitare nella crisi, e discussione sulle lotte per il diritto alla casa a Bologna e provincia insieme al collettivo Social Log e allo Sportello Antisfratto di Imola.

Sabato 19 marzo 2016 ore 11
Case ACER in via Giovanni X – Imola
PRESIDIO PER LA CASA
Diritto alla casa popolare per chi ne ha bisogno!
NO ad “affitti calmierati” esorbitanti!
Soluzioni per chi vive l’emergenza abitativa!

Lunedì 21 marzo 2016 ore 20.30
c.s.a. Brigata 36 (via Riccione 4 – Imola)
ASSEMBLEA PER IL DIRITTO ALLA CASA
Aperta a tutta la città!
Il problema della casa riguarda sempre più persone.
Non sei solo, discutiamo insieme dei problemi comuni!

Contatti
mail: antisfratto@autistici.org
FB: Sportello Antisfratto Imola